L’orologio e non la macchina a vapore, è lo strumento della moderna era industriale

“Lewis Mumford”

Non chi comincia ma quel che persevera

(Amerigo Vespucci)

img_cop_brocure_ita

Non chi comincia ma quel che persevera

(Amerigo Vespucci)

Dino Zei

‘Non chi comincia ma quel che persevera’
è il motto inciso sul legno della nave scuola Amerigo Vespucci, vanto della Marina Italiana. Questa forse è la verità più semplice da cogliere sul mare. Il motto e’ stato assegnato nel 1978 e sostituisce quello assegnato dopo il secondo conflitto mondiale, “Saldi nella furia dei venti e degli eventi”. Il Colonnello Dino Zei ha saputo riassumere nella sua vita personale e professionale i motti che contraddistinguono la piu’ bella nave scuola al mondo.

Il Colonnello Dino Zei forse forte del motto “Saldi nella furia dei venti e degli eventi” come Capitano di Industria tiene saldo il controllo sia della tradizione Panerai, sia il rapporto con gli artigiani fiorentini che tanto valore avevano donato al marchio con la loro inventiva e tecnica di precisione, sia con il direttore creativo Antonio Ambuchi.
Laureato in Filologia Italiana, Antonio Ambuchi mostra fin da giovane una passione e un’attrazione per il mondo dell’orologeria che gli deriva dall’ambiente familiare: il nonno di Ambuchi era infatti un fornitore Panerai. Ambuchi si fa posto con onore nella storia della orologeria fiorentina, disegnando pezzi rimasti iconici nella gioielleria di lusso.

san-marco-frontale_BLU

Management Team

Nel 2000 il team composto da Dino Zei, Dr. Antonio Ambuchi e Federico Massacesi, che esce dal ruolo di direttore da Salvatore Ferragamo, crea il marchio Anonimo Dino Zei. Dino Zei ancora una volta riesce a dare vita ad un brand capace di farsi un nome come produttore esclusivo di prodotti di alta gamma (orologi tra i cinquemila e i diecimila euro)
Accanto agli orologi iconici di Anonimo (Millemetri, Militare, Polluce, Marlin e Professionale – GMT, soprattutto) si ritagliano un ruolo anche gli orologi pensati per Dino Zei: Nautilo, Aeronauta, Argonauta, Glauco, Notturnale e il bellissimo San Marco, vero e proprio vertice della produzione di Anonimo.

Anonimo, direttamente o tramite i modelli firmati Dino Zei, ha realizzato circa 96 modelli prodotti in serie limitate più varie serie speciali, per un totale di 25mila/28mila segnatempo prodotti in circa 15 anni. Il Colonnello Dino Zei, ormai gentiluomo di più di 80 anni, ha continuato fino in fondo la sua parabola, spegnendosi nel 2015.

orologio-frontale_san-marco_big_BLU
Il marchio Dino Zei

Societa’ di controllo e patrimonio umano

Nel frattempo il giovane Ingegnere Alessandro Calamai, grazie alle peculiarita’ costruttive delle sue casse ricavate dal pieno, era diventato con la sua società un fornitore chiave tanto per Panerai quanto per Anonimo Dino Zei.
Calamai crea nel 2016 la Dado Seabull Nautica, e prende in licenza il marchio Dino Zei da Carlo Zei, figlio di Dino, e con la sua società ingaggia Massacesi e Ambuchi. Ancora una volta “Saldi nella furia dei venti e degli eventi” e certi che ‘Non chi comincia ma quel che persevera’, la tradizione, la storia e la proprietà intellettuale e’ salva nelle mani di un imprenditore, ancora una volta fiorentino, ancora una volta visionario, pronto a coinvolgere finanziariamente in questa operazione altri due imprenditori Italiani.
I tre soci con loro attivita’ nel mondo della meccanica di precisione in breve tempo impiegano circa 500 persone fra lavoratori diretti ed indiretti.
Calamai racconta “Quando un’ azienda svizzera, a causa della complessità delle geometrie, non riuscì a produrre le casse in stampo richieste da Panerai, mi feci avanti. In brevissimo tempo riuscii a riprodurre da un disco di acciaio proprio quelle geometrie tanto desiderate. Fu allora che acquistai la stima di Dino Zei”.
Nasce un nuovo modo di interpretare l’orologio.
Non più solo come prodotto meccanico di altissima precisione, bensì come risultato di capacità di particolari persone, che unitamente alla filosofia Dino Zei (qualità, precisione, pianificazione), testimoniano una storia che come ogni cosa Made in Italy, è sintesi di esperienza, gusto e tecnica.

dinozei_ultimo_big_BLU